Le Volvo S60 e V60 diventano sportive vestendosi con i colori Polestar, ovvero con quell’azzurro acceso che fa tanto racing, e sfidano apertamente le concorrenti tedesche che rispondono ai nomi di Classe C AMG 43 4Matic ed Audi S4. Nello stesso tempo, queste versioni ampliano i loro orizzonti commerciali, visto che saranno proposte in diversi mercati, compreso quello italiano, e non solo su palcoscenici ridotti.

Dal punto di vista estetico, non mancano i particolari aerodinamici che  rendono uniche le siluette della berlina e della wagon di Casa Volvo. Infatti, tra i vari elementi annoveriamo lo splitter anteriore, lo Spoiler posteriore ed un Diffusore posteriore.

Inoltre, l’allestimento Polestar viene sottolineato dai colori Rebel blue, Onyn black, Bright silver e Ice white, e vanta una dotazione tecnica sopraffina che si avvale di dischi freno anteriori Brembo da 371×32 mm e 302×22 mm al posteriore, degli Ammortizzatori Ohlins, e di uno sterzo rivisto. Chiaramente, il tutto è impreziosito dai cerchi da 20 pollici con pneumatici Michelin Pilot Super Sport 245/35 ZR20.

All’interno spiccano i sedili sportivi caratterizzati dalle cuciture blu, la pedaliera pensata per una guida impegnata e la fibra di Carbonio utilizzata che arricchisce la console centrale. Tutti elementi che lasciano intuire la presenza di un motore decisamente potente sotto pelle.

Così, non appare troppo sorprendente scoprire che sotto il cofano alberga un 2 litri sovralimentato a quattro cilindri, capace di erogare una potenza nell’ordine dei 367 CV ed una coppia di 470 Nm. Numeri ottenuti lavorando sul propulsore Drive-E che è stato arricchito da un turbo maggiorato, da nuovi alberi a camme e da una presa d’aspirazione più ampia.

Lavorando insieme ad un cambio Geartronic ad 8 rapporti, opportunamente rivisto, questo propulsore consente alle Volvo in questione di scattare da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi (4,8 la variante wagon) e di raggiungere una velocità massima di 250 km/h. Per tenere a bada tutto questo potenziale, ecco che al guidatore viene in soccorso una trazione integrale capace di trarlo d’impaccio dalla maggior parte delle situazioni.