Volvo Polestar come Mercedes AMG o BMW M? La sfida è lanciata dato che Volvo Cars ha acquisito il 100% di Polestar, azienda svedese che continuerà a utilizzare in futuro la tecnologia di elettrificazione a due motori di Volvo per sviluppare le vetture ad alte prestazioni di prossima generazione. Volvo e Polestar condividono una lunga storia. Entrambe le aziende sono attive nell’ambito degli sport motoristici dal 1996 e qualche anno fa hanno firmato un accordo di collaborazione per lo sviluppo congiunto delle versioni Polestar dei modelli Volvo: “Abbiamo deciso di estendere questa esperienza a un numero più ampio di clienti Volvo, utilizzando tutte le risorse di Volvo affinché supportino la crescita di Polestar come emblema per le nostre vetture ad alte prestazioni” ha commentato Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Cars.

Oltre ad essere leader nella tecnologia avanzata di elettrificazione dei veicoli, Volvo sviluppa e produce alcuni dei propulsori ibridi più potenti e più ecologici dell’intera industria automobilistica. Il marchio Polestar, invece, è già affermato a livello internazionale grazie alla vendita di modelli Volvo con questo marchio. Gli attuali dipendenti di Polestar entreranno a far parte dell’organico di Volvo mentre la squadra corse Polestar resterà sotto la direzione di Christian Dahl, ex-proprietario di Polestar, e verrà rinominata: “Siamo molto soddisfatti di come si è evoluto il rapporto con Volvo sul fronte dei veicoli ad alte prestazioni - ha detto Dahl -. Tuttavia noi siamo per prima cosa ed essenzialmente una squadra corse e questa è per noi un’opportunità di tornare a concentrarci su quella che è la nostra attività primaria, sviluppare e far gareggiare le automobili Volvo”.

Nel 2015, Volvo prevede di vendere 750 unità delle versioni Polestar di V60 station-wagon e S60 berlina a livello mondiale. Si stima che sotto la direzione di Volvo le vendite di Polestar aumenteranno a 1.000-1.500 unità all’anno nel medio periodo. Inoltre la rete di distribuzione post-vendita di Volvo si arricchirà dei kit Polestar per l’ottimizzazione delle prestazioni delle vetture già in circolazione. I modelli Volvo S60 e V60 Polestar montano un motore T6 da 350 CV in grado di accelerare da 0 a ­100 km/h in soli 4,9 secondi e un telaio ampiamente ottimizzato.