Al Salone di Detroit 2016 avvenuta la presentazione, in anteprima mondiale, della nuova Volkswagen Tiguan GTE Active Concept, una concept car dell’azienda tedesca che si preannuncia come vera e propria rivoluzione del segmento dei SUV.

La vettura, infatti, coniuga uno dei migliori sistemi di trazione integrale con la massima efficienza, per un elevato potenziale a disposizione dei clienti: la Volkswagen Tiguan GTE Active Concept, infatti, unisce ad un’efficiente trazione ibrida plug-in elevate prestazioni offroad.

Grazie al motore benzina TSI da 150 CV e ai due motori elettrici da 40 e 85 kW, il sistema offre complessivamente un’autonomia di 933 chilometri, come annunciato dalla stessa casa tedesca.

Ad ampliare il pacchetto offerto da Volkswagen anche la tazione integrale permanente (in modalità esclusivamente elettrica la ripartizione delle forze di trazione è attiva su tutte e quattro le ruote, con il TSI che interviene per garantire ulteriore forza di trazione) e un design offroad fornito dagli elementi specifici della carrozzeria, che possono essere scelti come optional per la versione di serie. E cicli ad emissioni zero: la Tiguan GTE Active Concept è in grado di percorrere fino a 32 km in modalità esclusivamente elettrica.

Il prototipo presentato al Salone di Detroit è caratterizzato da un notevole aumento dell’altezza dal suolo e dell’angolo di attacco. Con il nuovo 4Motion Active Control è possibile azionare i più diversi programmi di marcia.

E poi l’aspetto elettronico: il nuovo sistema di infotainment con display da 9,2 pollici può essere comandato in modo intuitivo a gesti.