Volkswagen Tiguan Allspace - Volkswagen amplia l’offerta della bestseller Tiguan, arricchendola di una nuova versione: la Tiguan Allspace presentata in anteprima mondiale al Salone di Detroit che negli USA la Tiguan sarà offerta solo in versione a passo lungo. Negli Stati Uniti la gamma SUV comprenderà in futuro la nuova Tiguan passo lungo, la Atlas, ancora più grande e sviluppata specificamente per il Nord America, e l’esclusiva Touareg mentre in Europa la Tiguan Allspace si posiziona tra la Tiguan e la Touareg.

Volkswagen Tiguan Allspace si differenzia dalla Tiguan per alcune modifiche apportate al frontale e per una dotazione di serie più ampia. A livello di frontale presenta un design leggermente modificato di cofano motore e calandra oltre a un nuovo posteriore con cristalli laterali nei montanti posteriori molto più grandi di quelli della Tiguan a passo “corto”. La carrozzeria più lunga conferisce alla Tiguan Allspace un passo cresciuto di 110 mm fino a raggiungere gli attuali 2.791 mm. Nel complesso la lunghezza è aumentata di 215 mm fino agli attuali 4.704 mm che offrono 60 mm in più di spazio per le ginocchia nel vano posteriore e una capacità del bagagliaio che supera di 115 litri la versione precedente (da 730 a 1.770 litri) ed è possibile il montaggio di una terza fila di sedili.

Volkswagen Tiguan Allspace in Europa sarà disponibile nelle tre note linee di allestimento, con trazione anteriore o trazione integrale. In virtù del relativo posizionamento, la gamma delle motorizzazioni benzina e Diesel parte da una classe di potenza superiore con tre motori benzina TSI e tre Turbodiesel TDI: i primi erogano rispettivamente 150, 180 e 220 CV, i TDI 150, 190 e 240 CV. Le versioni 150 CV possono avere la trazione anteriore o la trazione integrale, dotata di 4Motion Active Control con selezione del profilo di guida. Tutte le altre Tiguan Allspace sono dotate di trazione integrale. Lo stesso vale per il cambio automatico a doppia frizione DSG.

A bordo della nuova Volkswagen Tiguan Allspace, trova spazio la nuova strategia del marchio Volkswagen “We make the future real”: dalla Connected Community, in cui tutte le Tiguan con sistema di navigazione sono dotate di serie dei servizi di informazione online Guide & Inform oltre ad App Connect (in grado di supportare i sistemi di infotainment a tutti i comuni smartphone tramite MirrorLink, CarPlay e Android Auto). La via dell’Automated Driving si inizia a intravedere con i sistemi di assistenza come Lane Assist, Front Assist con funzione di frenata di emergenza City e riconoscimento dei pedoni, cruise control con regolazione automatica della distanza (ACC) e assistenza nella guida in colonna.

Infine l’Intuitive Usability si traduce in numerosi elementi di visualizzazione e di comando digitali come l’Active Info Display (strumentazione digitale) e l’head-up display ma soprattutto una nuova generazione di sistemi di infotainment con un sistema privo di tasti convenzionali che utilizza superfici sensibili dello schermo, simili a quelle dei tablet. Il debutto europeo della Volkswagen Tiguan Allspace avverrà a marzo 2017, in occasione del Salone di Ginevra, mentre il lancio sul mercato è previsto nella seconda metà dell’anno quando saranno diffusi prezzi e specifiche per il mercato italiano.