Volkswagen ha presentato il nuovo T-Cross, il primo piccolo SUV della compagnia. Questo nuovo modello debutterà presto nei mercati di tre continenti con la sua combinazione di stile, praticità, flessibilità , connettività ed economia, stabilendo nuovi standard per la sua categoria. Il modello di crossover urbano si rivela un compagno ideale nella vita di tutti i giorni e non solo.

Con la Volkswagen T-Cross, la Casa tedesca introduce un altro nuovo modello di SUV: ancora più corto e quindi più adatto alla città rispetto al T-Roc, e ancora più compatto del Tiguan. Ralf Brandstätter, Chief Operating Officer di Volkswagen Brand, ha spiegato in anteprima mondiale ad Amsterdam: “In realtà presentiamo il T-Cross tre volte oggi! Lo abbiamo svelato poche ore fa a Shanghai, e San Paolo lo seguirà più tardi stasera. T-Cross mostra quanto sia importante il marchio Volkswagen con un prodotto veramente globale. “

Il T-Cross Volkswagen si basa sulla piattaforma trasversale modulare (MQB), e possiede una lunghezza totale del veicolo di 4,11 metri, il passo di 2,56 metri, relativamente generoso, permettendo così un interno spazioso, sufficiente per cinque persone. Per la massima versatilità possibile all’interno, il sedile posteriore scorrevole può essere regolato di 14 centimetri, consentendo più spazio per le gambe dei passeggeri o più spazio per i bagagli. Il vano bagagli contiene tra 385 e 455 litri. Grazie allo schienale posteriore che si piega completamente o parzialmente, in un batter d’occhio è possibile creare uno spazio di carico piatto con un volume di stoccaggio fino a 1.281 litri.

Il nuovo T-Cross ha una scelta di quattro motori turbo: tre benzina e un diesel. I due motori a benzina a tre cilindri 1.0 TSI con filtro antiparticolato generano 70 kW / 95 CV o 85 kW / 115 CV. Il modello di punta è il motore a quattro cilindri da 1.5 TSI con 110 kW / 150 CV. Completano la gamma un motore a quattro cilindri 1.6 TDI da 70 kW / 95 CV. Tutti i motori sono conformi agli ultimi standard sulle emissioni Euro 6d-TEMP.

Gli accessori di serie per il nuovo T-Cross comprendono numerosi sistemi di assistenza alla guida che erano stati precedentemente riservati per classi di veicoli superiori. Insieme alle eccezionali caratteristiche anti collisione del veicolo e alla protezione esemplare degli occupanti, aumentano la sicurezza, riducono il rischio di collisione e migliorano il comfort di guida. Sono già inclusi come equipaggiamento di serie il sistema di monitoraggio dell’area Front Assist con monitoraggio pedestre e sistema di frenata di emergenza in città, l’assistente di corsia Lane Assist, Hill Start Assist, il sistema di protezione attiva degli occupanti e il sistema di assistenza al cambio corsia con rilevamento cieco. Disponibili come optional anche il Driver Alert System, il cruise control adattivo automatico e il Park Assist.

La nuova Volkswagen T-Cross offre il massimo livello di networking e connettività con il mondo esterno. Anche l’operazione e la personalizzazione delle funzioni di bordo sono intuitive. Gli smartphone possono essere caricati in modo induttivo e fino a quattro porte USB. Il via alle ordinazioni è fissato per il prossimo dicembre; a metà aprile 2019, Volkswagen T-Cross debutterà in concessionaria. Prezzi e allestimenti, insieme all’elenco degli accessori disponibili a richiesta, saranno dunque resi noti nelle prossime settimane.