La Volkswagen Sharan 2015 è pronta a svelarsi in occasione del Salone di Ginevra 2015 in programma dal 3 al 15 marzo. Forte di 800.000 esemplari venduti in vent’anni, la monovolume tedesca si presenta alla kermesse elvetica con diverse novità a cominciare dall’estetica con nuovi gruppi ottici posteriori a LED e nuovi cerchi in lega leggera. Gli interni sono ulteriormente valorizzati grazie a inserti e tessuti più pregiati e all’ottimizzazione della strumentazione. Completamente rinnovati i motori: i benzina TSI e Turbodiesel TDI annunciano consumi ridotti di circa il 15%. I due nuovi TSI erogano rispettivamente 150 e 220 CV di potenza (quest’ultimo +20 CV rispetto al precedente). I tre nuovi TDI vengono offerti con potenze di 115, 150 (+10 CV) e 184 CV (+7 CV). A eccezione del TDI meno potente, tutti i propulsori possono essere abbinati a un agile cambio a doppia frizione DSG a 6 rapporti che dispone ora della funzione di avanzamento per inerzia. Inoltre, il TDI 150 CV viene proposto, in alternativa, in abbinamento alla trazione integrale 4Motion.

Volkswagen Sharan 2015, frenata anti collisione multipla di serie

Tra i sistemi di assistenza alla guida è presente di serie la frenata anti collisione multipla. La funzione di frenata di emergenza City, integrata nel sistema, lavora invece a velocità fino a 30 km/h e avvia automaticamente la frenata di emergenza in caso di imminente collisione. Per la prima volta, sulla Volkswagen Sharan 2015 è disponibile anche il cruise control con regolazione automatica della distanza ACC. Il freno di stazionamento elettronico viene completato di serie con la funzione Auto-Hold mentre a richiesta, sono disponibili il dispositivo di assistenza al parcheggio di terza generazione e sensore Blind Spot con assistenza all’uscita dal parcheggio. La gamma dei sistemi radio e di radio-navigazione è stata completamente rinnovata e ora dispone della seconda generazione della piattaforma modulare di infotainment (MIB). La Volkswagen Sharan 2015 sarà una delle prime Volkswagen a poter essere dotata dell’App Connect con MirrorLink, Android Auto (Google) e CarPlay (Apple). La Sharan viene offerta con il sistema da 5 pollici Composition Colour e con i sistemi da 6,5 pollici Composition Media e Discover Media (più navigazione).

Volkswagen Sharan 2015, anche due versione speiali

La Volkswagen Sharan 2015 vanta tre configurazioni base per gli interni con cinque, sei o sette posti a sedere. I sedili singoli della seconda e terza fila, grazie alla funzione Easy Fold, possono essere ripiegati nel pianale della vettura tramite un meccanismo di ribaltamento facile da utilizzare per sfruttarne tutta la versatilità. Per i sedili posteriori della seconda fila è inoltre possibile regolare lo spostamento in senso longitudinale e l’inclinazione dello schienale di 20 gradi. Presenti anche dotazioni come due seggiolini per bambini integrati, nove airbag mentre il volume massimo di carico ammonta a 2.430 litri. Al lancio sul mercato, la Volkswagen, a completamento delle linee di allestimento Trendline, Comfortline e Highline, fa scendere in campo due modelli speciali dall’esclusiva personalizzazione: la Sharan Ocean e la Sharan Beach rispettivamente con vernice Hudson Bay Blue Metallic o Crimson Red e con di serie cruise control adattivo ACC, sensore Blind Spot più assistenza all’uscita dal parcheggio, Lane Assist per il mantenimento della corsia e dispositivo di assistenza al parcheggio. Il lancio sul mercato europeo della Volkswagen Sharan 2015 è previsto per il mese di luglio.