Nonostante lo scandalo del dieselgate, la Volkswagen non ha perso mordente, per cui, l’intenzione del Brand teutonico è quella di continuare a realizzare modelli innovativi e tecnologicamente all’avanguardia, come il concept che si appresta a debuttare il mese prossimo durante il CES di Las Vegas.

Si tratta di una vettura che è stata definita come “il punto di partenza della nuova strategia del marchio”, per cui è chiaro che c’è grande aspettativa al riguardo sia da parte degli appassionati del genere che da parte degli addetti ai lavori.

Per il momento, si conoscono pochi dettagli sull’auto della Casa di Wolfsburg, ma è chiaro che si tratterà di un mezzo totalmente elettrico e che dovrebbe avere un infotainment all’avanguardia, visto che verrà esposto nella kermesse più importante relativa all’elettronica.

Fino ad oggi, è stato diffuso un teaser dove spiccano i fari a LED, la calandra ed il logo illuminati e le immancabili luci diurne a LED. Certo, è difficile immaginare il resto del corpo vettura, ma presto dovrebbero arrivare altre immagini a svelarlo.

Viste le proporzioni, si intuisce che potrebbe trattarsi di un modello con una buona altezza da terra, magari un Bulli moderno e ad impatto zero, ma siamo sempre a livello di ipotesi o di suggestioni. Come evidenziato da alcuni rumors apparsi in rete di recente.

Secondo quanto si legge nella rete, il concept della Volkswagen dovrebbe essere in grado di garantire un’autonomia molto estesa, di circa 400 o 500 chilometri, e questo la dice lunga su quanto il Gruppo teutonico stia puntando sull’elettrico.

Non resta che attendere la presentazione ufficiale per capire quanto travaso di tecnologia ci sarà tra il concept ed i modelli che verranno, perché spesso i prototipi vengono utilizzati proprio per sondare le reazioni del pubblico nei confronti di nuove linee e nuove tecnologie prima di selezionare le soluzioni che potranno essere destinate alla grande serie per incrementare i numeri di vendita.