La Volkswagen Passat è l’Auto dell’Anno 2015. A conferire l’ambito riconoscimento all’ottava generazione della bestseller Volkswagen è stata una giuria di giornalisti internazionali, che ogni anno conferiscono ad una vettura tale riconoscimento. L’annuncio è stato dato all’interno del Salone dell’Auto di Ginevra, che ogni anno ospita la fiera dell’automotive più importante al mondo.

Martin Winterkorn, Presidente del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Volkswagen: “Siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento – le sue parole – con la nuova Passat siamo riusciti, ancora una volta, a progettare una vettura che detta nuovi standard di riferimento nel proprio segmento in termini tecnologici e qualitativi. Questo titolo rappresenta una straordinaria conferma per il lavoro dei nostri ingegneri, designer e di tutto il team. La nuova Passat dimostra che il marchio Volkswagen sa offrire le risposte giuste alle sfide del nostro tempo”.

Il premio Auto dell’Anno è uno tra i più prestigiosi in Europa e vanta oltre 50 anni di storia: viene assegnato annualmente dal 1964. La giuria è composta da 58 giornalisti esperti di motori provenienti da 22 Paesi europei. Nei mesi scorsi, le auto candidate sono state messe a confronto, valutate e sottoposte a diversi test sulla base di criteri come l’economicità d’esercizio, il comfort, la sicurezza, le caratteristiche di guida, la funzionalità, il design e l’innovazione tecnologica. Così sono state selezionate le sette finaliste. Nella classifica definitiva della 52esima edizione del premio, la Passat si è imposta nettamente sulle concorrenti, con un punteggio complessivo di 340 punti. Nel recente passato, altri due modelli Volkswagen hanno conquistato l’ambito riconoscimento: la Polo nel 2010 e la Golf nel 2013.

Nel corso dell’anno, con la versione GTE, verrà lanciata sul mercato la prima Passat dotata di propulsione ibrida plug-in. Il motore 1.4 TSI è in grado di erogare una potenza di 156 CV (115 kW) e viene supportato da un motore elettrico da 115 CV (85 kW). Nella propulsione ibrida la coppia massima sviluppata è di 400 Nm. Potenza e forza sono utilizzate in modo efficiente e rispettoso dell’ambiente: il consumo nel ciclo NEDC (per veicoli ibridi) sarà inferiore a 2,0 l/100 km e 13,0 kWh/100 km; a questi valori corrispondono emissioni di CO2 inferiori a 45 g/km. In combinazione con il motore TSI, con il serbatoio da 50 litri pieno e la batteria completamente carica, la vettura garantisce un’autonomia di oltre 1.000 km.