L’immagine della Volkswagen Maggiolino è associata solitamente alla simpatia e regala una percezione di auto “paciosa” e tutta rotondità che poco si concilia con le prestazioni estreme di cui un esemplare è stato protagonista negli USA.

Una Volkswagen Beetle appositamente elaborata ha infatti raggiunto la velocità-record (per il modello) di 205,122 miglia orarie, ovvero l’equivalente di 330,112 km/h. La straordinaria prestazione è stata registrata nel Bonneville Salt Flats, la celebre distesa ricoperta di sale ampia 260 chilometri quadrati che si trova nello stato americano dello Utah.

In questo suggestivo scenario e nell’ambito del World of Speed 2016, la Volkswagen Beetle LSR (acronimo che sta per Land Speed Record) è stata guidata dal giornalista Preston Lerner, che ha spiegato ai colleghi di non aver dato fondo all’intera potenza della vettura a causa delle irregolarità del fondo salato e dai saltellamenti che tali imperfezioni generano ad altissime velocità.

Il Maggiolino da record è una versione “vitaminizzata” del modello presente sul mercato messa a punto da THR Manufacturing, che ha portato il motore quattro cilindri turbo da 2 litri ad erogare una potenza di oltre 550 cavalli e una coppia di 571 Nm.

Il lavoro di elaborazione fatto sulla Volkswagen Beetle LSR si è concentrato sull’installazione di nuovi turbocompressori, pistoni, alberi a camme, bielle e su diverse modifiche alla testata. È stato introdotto inoltre un differenziale a slittamento limitato parallelamente a un abbassamento dell’assetto e allo svuotamento degli interni, privati di tutto il superfluo ma resi più sicuri con appositi roll-bar, sedile sportivo e accessori antincendio. Per rallentare la vettura in maniera più efficace sono stati aggiunti infine due paracadute al posteriore.