Ricordate Henrik Fisker, colui che presentò anni fa la berlina sportiva, dalle linee simili a quelle di un’Aston Martin e dalla propulsione elettrica ad impatto zero? Bene, a differenza degli altri Costruttori, che via via si stanno convertendo all’elettrico, è tornato al motore termico e, a Detroit, ha presentato una supercar, denominata VLF Force 1 V10.

Si tratta di un vero e proprio colpo di scena visto che l’unità scelta per questa vettura che verrà prodotta in Michigan è quella della Dodge Viper ed eroga una potenza di ben 745 CV ed una coppia di 928 Nm. Insomma, un V10 da 8,4 litri di cilindrata che non sfigurerebbe di certo su una motrice di un camion.

Per tenere a bada tanta cavalleria, la VLF Force 10 presenta un’aerodinamica particolarmente curata, un impianto frenante griffato Brembo e degli Pneumatici Pirelli P Zero. Elementi indispensabili quando si è al cospetto di una vettura capace di prestazioni mozzafiato.

Infatti, non è un mistero che, a livello di numeri, la nuova sportiva a stelle e strisce non ha nulla da invidiare alle concorrenti europee. L’accelerazione da 0 a 100 km/h viene coperta in un tempo che supera di poco i 3 secondi, mentre la velocità massima è di 350 km/h.

L’esperienza di guida può essere più o meno maschia a seconda che ci si affidi alla trasmissione manuale a 6 marce o che si propenda per un cambio automatico a 6 rapporti con gli immancabili paddle dietro al volante per guidare in pista.

Caratterizzata da un corpo vettura in cui spicca il lungo cofano motore, la VLF Force 10 è più lunga di una Viper o di una Corvette, mentre il peso gravita intorno ai 1.538 kg. Il prezzo, considerando che si tratta di un’auto prodotta in serie limitata in soli 50 esemplari, è di 268.500 dollari, ovvero l’equivalente di 247.222 euro, e l’interno riserva un particolare di classe, ovvero il pozzetto porta bottiglie per tenere in fresco lo champagne!