In casa Ferrari c’è sempre una certa “gelosia” tra Felipe Massa e Fernando Alonso.

Quest’ultimo, nelle ultime gare, ha dimostrato di essere più veloce del compagno di squadra e si è meritato ancora una volta il primo posto nella scuderia del Cavallino. Eppure qualcuno non è d’accordo con questa scelta.

L’ex pilota di Formula 1 Jacques Villeneuve è stato intervistato in merito alla situazione piloti in Formula 1.

Il campione francese ha approfittato dell’intervista rilasciata a Total Race per accusare Kimi Raikkonen di non essere un campione e per prendere le difese di uno sfortunato Felipe Massa.

Stando a quanto dichiarato da Villeneuve, il titolo conquistato da Raikkonen nel 2007 non è dovuto al fatto che il pilota finlandese è un campione ma è piuttosto il risultato di una serie di eventi fortuiti.

Secondo la fotografia di Villeneuve, Kimi è stato fortunato e tutti gli altri piloti, durante il mondiale del 2007 si sono seduti nelle loro monoposto per guardarlo.

Queste parole, pronunciate da un collega, sono davvero dure. Ma Villeneuve ne approfitta anche per scagliare una freccia a favore di Felipe Massa che sulla carta è un pilota più valido di Raikkonen ma nella scuderia di Maranello subisce la supremazia di Alonso.

Massa ha perso il titolo mondiale per un soffio e quando Alonso è entrato in Ferrari, sono bastate troppe poche curve a consacrarlo il re del Cavallino rampante.