Sebastian Vettel ha fatto il suo esordio al volante di una Ferrari. Il primo giorno del quattro volte campione del mondo sulla rossa è iniziato alle 9 di mattina del 29 novembre 2014 quando ha aperto le danze sulla pista di Fiorano con una 458 Speciale per poi sedersi sulla F2012 numero 5, la macchina di due stagioni fa, secondo quanto impone il regolamento Fia. Il giorno resterà nella storia per Vettel tanto da far realizzare un casco bianco con la scritta (in italiano, ndr): “29-11-2014, il mio primo giorno in Ferrari”, immagini che hanno fatto il giro di tutti i social network.

Concluso il suo contratto con la Red Bull alla mezzanotte di sabato, il tedesco ha voluto prendere le misure con una monoposto di Maranello. sul circuito di casa per la rossa. Vettel ha percorso in totale quasi 100 giri con qualche pausa ai box e su un asfalto leggermente bagnato. Nessuna informazione sui tempi dato che il test era solo un modo per prendere confidenza con la vettura, che sarà molto diversa quella che andrà a guidare nel prossimo campionato. Seppur senza tempi ufficiali, secondo la Gazzetta dello Sport Vettel ha fatto meglio di Michael Schumacher e di Fernando Alonso surclassando il tempo siglato dall’asturiano al suo debutto in Ferrari. Secondo i più ottimisti ha abbattuto la soglia del minuto con 59”9, ma è più realistico un 1’00”35. Al di là dei tempi, la prima di Vettel a Fiorano è stata importante soprattutto per conoscere la squadra, cominciare l’affiatamento con gli ingegneri e respirare l’atmosfera all’interno del team.

Seb ha fatto alcuni confronti sulla guidabilità dell’8 cilindri Ferrari del 2012 rispetto a quello Renault avuto alla Red Bull. Alla prima uscita hanno preso parte il presidente Piero Ferrari e il figlio Enzo mentre la Ferrari si è celata dietro un no commenti sulla possibile presenza del presidente Sergio Marchionne. La giornata si è conclusa con un lavoro al simulatore che proseguirà domenica mentre nella giornata di lunedì Vettel andrà a incontrare il patron della rossa e ad di FCA insieme a Maurizio Arrivabene, nuovo team principal della scuderia.

Nonostante il circuito sia rimasto blindato, c’erano molti tifosi a Fiorano entusiasti per il quattro volte campione del mondo e qualcuno è riuscito a riprendere i giri eseguiti da Vettel:

Foto Sutton su pagina Facebook SebastianVettel Official

LEGGI ANCHE

Ferrari F1 2015: Mattiacci saluta, il nuovo capo è Arrivabene 

Alonso lascia la Ferrari “Prima gli interessi della squadra”

Vettel in Ferrari: il grande giorno di Seb alla rossa

Mercato piloti: clamoroso scambio Alonso-Vettel?

Mercato piloti: con Marchionne Alonso lascia la rossa