Le vendite del Gruppo Volkswagen nel 2014 hanno infranto il muro dei 10 milioni. Al Salone di Detroit, il colosso di Wolfsburg ha comunicato di aver raggiunto il primo obiettivo della strategia 2018: “Dalla city car e-up! ai veicoli commerciali pesanti, abbiamo consegnato in totale più di dieci milioni di veicoli in tutto il mondo nonostante le condizioni di mercato impegnative - ha commentato dal NAIAS Martin Winterkorn, Presidente del Gruppo Volkswagen -. Stiamo progredendo anche nell’ambito degli altri nostri obiettivo: redditività, soddisfazione dei Clienti e dei Collaboratori”.

Nel periodo gennaio-dicembre sono stati venduti in totale 10,14 milioni di veicoli (2013: 9,73 milioni; +4,2%). In Europa, includendo i dati relativi ai veicoli commerciali pesanti, nel 2014 sono stati consegnati in totale 3,95 milioni di unità (3,75; +5,1%). Tra gennaio e dicembre sono state vendute 891.900 (890.600; +0,2%) unità in Nord America, di cui 599.700 (611.800; -2,0%) negli Stati Uniti. Sono invece 795.700 (992.300; -19,8%) le consegne nell’area del Sud America, di cui 629.800 (755.200; -16,6%) in Brasile. Dati incoraggianti sono stati registrati nell’area Asia-Pacifico, dove le consegne annuali hanno superato per la prima volta il traguardo dei quattro milioni. In questa regione, tra gennaio e dicembre il Gruppo ha venduto 4,06 (3,65; +11,3%) milioni di veicoli, di cui 3,68 (3,27; +12,4 %) milioni nel proprio mercato principale, la Cina.

Passando in rassegna i diversi brand, la parte del leone la fa ovviamente Volkswagen che ha venduto 6,12 milioni di vetture nel mondo. Audi ha consegnato 1,74 (1,58) milioni di automobili nel mondo, con un incremento pari al 10,5% e un aumento in quasi tutte le regioni. Porsche ha venduto in totale 189.800 vetture (162.100; +17,1%) con una domanda per i modelli sportivi della casa di Stoccarda è stata particolarmente alta nelle aree dell’Europa Occidentale, dell’Asia-Pacifico e del Nord America. Per la prima volta Skoda ha consegnato più di un milione di auto in tutto il mondo: 1,04 (0,92) milioni di unità, con una crescita del 12,7% rispetto all’anno precedente. Seat ha venduto, invece 390.500 vetture, facendo segnare il notevole incremento del 10%.

Le tre marche di veicoli commerciali del Gruppo – MAN, Scania e Volkswagen Veicoli Commerciali – nel 2014 hanno consegnato nel mondo complessivamente 646.500 (683.200; -5,4%) veicoli, nonostante uno scenario di mercato indebolito in Europa, Russia e Sud America. Volkswagen Veicoli Commerciali ha raggiunto le 446.600 unità  (462.400; -3,4%) nel periodo gennaio-dicembre mentre MAN ha venduto 120.100 (140.300; -14,4%) unità seguito dal marchio svedese Scania che  ha consegnato oltre 79.800 veicoli commerciali pesanti e autobus per un totale di 80.500 unità e un calo dello 0,8%).