Le vendite Nissan in Italia fanno segnare un doppio record. Il costruttore giapponese è tra i diversi marchi che hanno chiuso in modo molto positivo il 2015 in termini di quota di mercato totale (autovetture e veicoli commerciali) con il miglior risultato di sempre con un valore del 3,7%. Un primato raggiunto anche nella vendita di sole autovetture che tocca la vetta del 3,65%.

Analizzando i risultati relativi al periodo gennaio-dicembre 2015, Nissan ha immatricolato 57.479 autovetture, determinando un considerevole incremento in termini di volumi pari al 18,47% rispetto all’anno precedente, superiore a quella del mercato che ha fatto registrare un incremento del 15,75% nello stesso periodo di riferimento.

In termini di veicoli commerciali le unità immatricolate nel 2015 sono 5.687, con un incremento del 32,8% rispetto all’anno precedente, mentre nello stesso periodo di riferimento il mercato è cresciuto del 12,2%. Anche la quota veicoli commerciali Nissan cresce e raggiunge il 4,3%.

Al doppio record di quota di mercato ha contribuito in maniera considerevole Qashqai con 26.467 unità, Micra con 13.533 unità e Juke con 8.603 unità. La casa giapponese si conferma tra i primi 10 marchi del mercato italiano e consolida la sua posizione di leader nel mercato dei veicoli elettrici con Nissan Leaf, modello più venduto nel 2015, con 390 unità e con un incremento del 16% rispetto all’anno precedente.