Non si ferma la corsa di Maserati nel mercato dell’auto, visto che anche il mese di maggio 2015 registra un segno positivo più che promettente, +11% sullo stesso periodo dell’anno precedente.

Maserati ha annunciato in una nota: “Le vendite di Maserati mostrano risultati costantemente positivi, che portano nel mese di maggio a 127 nuove unità immatricolate in Italia, per un totale di 641 vetture dall’inizio dell’anno e un aumento superiore al +11% rispetto allo stesso periodo del 2014”.

Vero che il 2014 è stato un anno molto difficile, ma il continuo crescere dell’azienda è un segnale molto chiaro: tutti i mesi del nuovo anno, infatti, sono stati finora positivi.

Tra gli altri mercati europei, Maserati ha strappato risultati eccellenti in Regno Unito, altro stato che insieme all’Italia concorre al raggiungimento dei risultati utili e al rafforzamento di Maserati in tutta Europa.

Bene anche in Germania, Francia, Svizzera, Benelux e Spagna, paesi che portano la Casa del Tridente a viaggiare, da gennaio a maggio 2015, ad un incremento totale dell’11,5% rispetto ai primi cinque mesi dell’anno precedente, con un totale di circa 2.600 immatricolazioni.

Un successo che si rispecchia soprattutto nella Ghibli, vettura che ha rilanciato la Marca nel mercato e che sta conquistando sempre più appassionati di auto sportive ed eleganti. La berlina executive dal carattere sportivo si affianca però anche alla Quattroporte, la lussuosa ammiraglia Maserati che è la seconda vettura per numero di veicoli venduti.