Dopo la pubblicazione dell’aumento di ricavi nel primo trimestre del 2015, Mazda ha confermato gli obiettivi per l’intero anno, che già fanno registrare numeri record per la terza annualità consecutiva.

La casa automobilistica con sede in Giappone ha annunciato un fatturato di 806 miliardi di Yen, circa sei miliardi di euro, per il periodo aprile-giugno, in crescita del 14% anno su anno, con un utile operativo di 398 milioni di euro.

Crescite record

Il volume di vendite globale riflette anche il trend positivo, in crescita nel trimestre del 16%, in forza di nuovi modelli come la Mazda CX-3, un piccolo SUV che ha visto una forte domanda iniziale in seguito al lancio in Giappone, Australia e Germania.

La nuova Mazda2, Mazda6 2015 e il 2015 Mazda CX-5 hanno venduto molto, come la quarta generazione di Mazda MX-5 nel suo primo mese sul mercato in Giappone. Ora disponibile in Nord America, arriverà in Europa nel mese di agosto. Questi e altri modelli basati su tecnologia SKYACTIV rappresentano ormai l’84% del giro d’affari unit globale di Mazda.

L’Europa cresce

A livello regionale, le vendite di Mazda in Europa sono salite dell’11% nel periodo di tre mesi sulla forza della domanda robusta in luoghi come il Regno Unito, con un aumento del 20%. In Giappone il fatturato è aumentato del 44% per i tre mesi, con Cina (+ 31%) e Australia (+ 17%) da traino.