Il mercato dell’automotive è cresciuto in media del 15% nel corso del 2015, ma i risultati portati a casa da Mazda lasciano davvero senza parole. Già, perché la casa di Hiroshima ha chiuso la passata annualità con un incredibile +35,9% rispetto allo stesso periodo del 2014.

Nel dettaglio, Mazda ha annunciato di aver immatricolato in totale 7.422 unità, cosa che ha portato anche ad un incremento della sua quota di mercato del 17,5%: l’azienda orientale, dunque, sale dallo 0.40% del 2014 allo 0.47% del 2015.

Il dato più significativo riguarda l’ultimo mese dello scorso anno, un dicembre da record che ha registrato uno straordinario +80% rispetto alle immatricolazioni registrate nello stesso mese dell’anno precedente in Italia: e questo, in sintesi, è stato il terzo trimestre consecutivo in termini di crescita, con un incremento del 68% nei soli tre mesi Ottobre/Dicembre.

Ovviamente sono dati che hanno una risposta se si guarda soprattutto ad alcuni modelli di auto che hanno trainato l’azienda giapponese: su tutti la nuova Mazda2, che ha portato un incremento in termini di vendite del +44% rispetto al 2014, e la CX-3.

Inoltre Mazda si è aggiudicata anche il primo posto nella classifica stilata da Auto Bild in occasione del Quality Report 2015. L’indagine promossa dalla prestigiosa rivista tedesca ha preso in esame il mercato più grande d’Europa (quello tedesco) e valutato la soddisfazione dei clienti, l’affidabilità e la qualità nel tempo dei prodotti.

Un risultato eccezionale, che conferma ancora una volta come per la Casa Giapponese, la persecuzione quasi maniacale della qualità assoluta rappresenti uno dei pilastri della strategia per la definitiva consacrazione del Brand nel Gotha dei marchi Premium.