I veicoli elettrici potrebbero presto arricchirsi di un nuovo modello. Dopo Model S, Model X e l’attesissima Tesla Model 3, che ha raccolto oltre 300.000 ordini in tutto il mondo, l’azienda di Elon Musk sarebbe pronta al lancio nel 2018 di un primo pick-up premium. Lo scrive il magazine AutoBild secondo cui il segmento, molto importante negli Stati Uniti, offre grandi opportunità commerciali che potrebbero tradursi nel debutto di un modello di alta gamma a zero emissioni.

Secondo la rivista tedesca l’obiettivo non sarebbe quello di vendere un nuovo pick-up che andrebbe a offrire un’alternativa ai modelli a benzina o a gasolio. L’obiettivo sarebbe quello di entrare nel mondo dei professionisti, dai medici agli architetti per intenderci, che potrebbero optare per l’ultimo rivoluzionario dei veicoli elettrici e adatto ai maxi carichi, che ben si presta al tempo libero, agli sport e allo shopping. Senza considerare lo spazio abbondante nel cofano per riporre oggetti vista l’assenza del motore termico.

AutoBild rivela un’immagine abbozzata mentre non ci sono ancora conferme ufficiali da parte di Tesla anche se qualche indizio l’ha fornito proprio Musk lo scorso marzo parlando allo Startmeup Festival di Hong Kong: “Credo sia verosimile la realizzazione di un pickup Tesla nel prossimo futuro. Penso sia un passo logico per noi”. Anche perchè i pickup sono stabilmente in cima alle classifiche di vendita negli Stati Uniti e, come riporta Autoappassionati, le tre vetture più vendute negli ultimi 30 anni sono la serie F-Series di Ford (780.000 unità), Chevrolet Silverado (600.500 unità) e RAM Pickup (451.000 unità). L’importanza del mercato è sottolineata dal prossimo debutto dell’inedito pick-up Mercedes che nel 2018 potrebbe trovarsi un importante concorrente elettrico.