Il futuro dei veicoli elettrici e ibridi potrebbe essere rivoluzionato da un’innovativa tecnologia che verrà presentata per la prima volta al Salone di Ginevra 2016. La start-up cinese Techrules svelerà alla kermesse elvetica una “innovativa tecnologia di ricarica a turbina” che si pone l’obietivo di per estendere l’autonomia delle auto elettriche.

Obiettivo raggiungibile grazie all’esclusivo sistema brevettato TREV (Turbine-Recharging Electric Vehicle) applicato a un nuovo concept di supercar. Il sistema – spiega un comunicato – integra diverse innovazioni tecnologiche che garantiscono avanzamenti non solo sull’efficienza in termini ambientali durante l’intera vita del veicolo ma anche riguardo a prestazioni e caratteristiche dinamiche.

Con questa tecnologia TREV il supercar concept realizzato da Techrules si annuncia in grado di raggiungere i 1.044 CV e un’autonomia di oltre 2.000 km grazie a un generatore molto potente, leggero e compatto. Il teaser diffuso potrebbe anticipare una doppia versione del supercar concept, una stradale e una da pista.

Se i dati fossero confermati, andrebbero a rivoluzionare la produzione dei veicoli elettrici ma al momento funzionamento, sostenibilità, fattibilità e costi del progetto devono ancora essere spiegati dai tecnici di Techrules. Artefice dell’invenzione, il 25enne cinese Matthew Jin. Techrules è una nuova società di ricerca e sviluppo del settore automotive con sede a Pechino. E’ una sussidiaria di TXR-S, azienda di ricerca e sviluppo a cui fanno capo altre consociate nei settori dello sviluppo di nuovi materiali, della produzione di biogas e dell’industria aerospaziale.