Novità per quanto riguarda i veicoli commerciali Opel. Arrivano i motori diesel Euro 6, ulteriori sistemi di assistenza per una maggiore sicurezza e altre dotazioni a richiesta. Con il model year 2016, la seconda generazione di Vivaro Combi, il veicolo commerciale della casa tedesca più venduto con circa 50.000 unità prodotte ogni anno, sarà disponibile con i nuovi motori turbodiesel: il 1.6 CDTI da 95 CV con una coppia di 260 Nm è il motore d’ingresso per un consumo nel ciclo combinato di 6,2 litri per 100 km, che equivalgono a emissioni di CO2 di 164 grammi al chilometro, ossia lo stesso livello del modello precedente nonostante i 5 CV in più.

Il nuovo 1.6 BiTurbo CDTI sarà disponibile con 125 CV e 145 CV, un aumento di 5 CV rispetto al modello precedente, generando rispettivamente una coppia di 320 e 340 Nm e un consumo di 5,7 litri (CO2 di 149 g/km) e 6,4 litri di carburante (CO2 di 167 g/km). Tutti i tre motori sono dotati di tecnologia Start/Stop e cambio manuale a sei velocità. Vivaro è disponibile anche con nuove funzioni come il “Keyless Open and Start” per un maggiore comfort, un supporto per tablet o il sistema di infotainment IntelliLink Navi 50 mentre l’abitacolo imbottiture “Connect Black” color antracite. Movano Combi e Movano Bus sono disponibili anche con i nuovi motori diesel BiTurbo 2.3 litri a due livelli di potenza. Grazie al sistema BlueInjection per il trattamento degli scarichi, i motori rispettano le severe norme Euro 6 sulle emissioni e sono dotati di tecnologia Start/Stop oltre a una ulteriore modalità ECO selezionabile e abbinata al cambio manuale a sei rapporti.

Prestazioni migliori associate a consumi inferiori e a una maggiore ecologia sono i tratti distintivi anche dei nuovi motori dei veicoli commerciali Opel Combo Tour. I due turbodiesel 1.6 litri CDTI Euro 6 da 95 CV e 120 CV sostituiranno le versioni uscenti da 90 CV e 105 CV mentre la versione 120 CV è disponibile con o senza tecnologia ecoFLEX, che comprende il dispositivo Start/Stop. Gli ingegneri sono riusciti ad aumentare la potenza di 5 CV e a ridurre i consumi della versione ecoFLEX da 95 CV, che scende in media da 5,0 a 4,7 litri di carburante, per emissioni di 124 grammi di CO2 per chilometro. La potenza del motore superiore è stata aumentata di ben 15 CV. I consumi, dichiara Opel, sono scesi da 5,2 a 4,7 litri e le emissioni di CO2 sono scese da 138 a 124 grammi per chilometro nella versione ecoFLEX.