Formula 1 ci sono dei protagonisti che spesso passano all’ombra dei riflettori. Alcuni piloti che con fatica raggiungono la zona punti, magari in nona o decima posizione e considerano il piazzamento, il loro personale podio. Tra loro c’è Nico Hulkenberg che è arrivato nella zona punti in ben tre gran premi. 

Hulkenberg è compagno di squadra di Paul Di Resta e nelle prime sei gare del campionato era riuscito ad entrare ben tre volte nella zona punti. E’ stato ottavo a Monaco e questo è il suo miglior piazzamento. Ma è arrivato anche in nona posizione in Malesia e in decima posizione in Spagna.

Hulkenberg, ai microfoni dei giornalisti ha raccontato la sua soddisfazione. Tutto è partito dalla considerazione sulla performance espressa sul circuito cittadino di Monaco:

Credo che dal punto di vista della squadra, possiamo essere felici, perché abbiamo raccolto dei punti ed è buono per la classifica. Avrei preferito finire settimo, ma fermandomi prima sono finito nel traffico, in particolare sono rimasto dietro Raikkonen per un bel po’. Alla fine, Paul è stato di poco davanti a me, è stata una buona prestazione della squadra.

Poi continua sull’ultimo gran premio: è andata molto bene ma il traffico del gruppone lo ha un po’ limitato nella rincorsa alle migliori posizioni.