Auto usate o a chilometro zero? Chi deve acquistare una vettura e vuole risparmiare si chiede sempre quale sia la soluzione più conveniente per evitare delle sonore fregature. Il dubbio tra usato e km0 resta. Le auto a chilometro zero le abbiamo descritte in un altro articolo spiegando qual è stato l’anno di boom di questo tipo di vendite. Ma non siamo entrati nel dettaglio dei prodotti, una cosa che faremo adesso cercando di capire se conviene comprare una vettura usata o una che non si è mossa dalla vetrina del concessionario.

Le auto usate sono quelle che per l’appunto hanno già avuto una vita in strada. Anche se vendute da un concessionario offrono all’acquirente una serie di garanzie: sicuramente sono state sottoposte ad una revisione, se ne conoscono tutte le caratteristiche.

L’usato in più offre la garanzia della quotazione che almeno a livello economico dovrebbe mettere l’automobilista al riparo dalle fregature economiche.

Le auto a chilometro zero invece sono immatricolate dal concessionario e per legge diventano “usate” dopo pochi mesi. Questo cavillo “burocratico” non garantisce sulla “sanità della vettura” che potrebbe essere rimasta ferma per un mese o anche per un anno, con la conseguente usura di alcuni pezzi, formalmente non documentabile.

Questa è l’obiezione mossa da chi è contro le auto a chilometro zero. All’acquirente l’ultima parola!