Era il 1992 quando in Cina venne consegnata una Ferrari 348 TS: la prima vettura di Maranello venduta nella Repubblica Popolare. Per celebrare l’anniversario il Cavallino ha deciso di presentare allo Shanghai World Expo Park la 458 Italia 20th Anniversary Special Edition, versione speciale prodotta in soli 20 esemplari e dedicata esclusivamente al mercato cinese.

La meccanica rimane invariata e ci sono quindi a disposizione i 570 CV del V8 di 4,5 litri della versione normale, mentre la livrea è caratterizzata da elementi tipici della cultura cinese ed il colore principale è il nuovo “Rosso Marco Polo”, sviluppato specificamente per l’auto.

L’idea alla base dei motivi che contraddistinguono la livrea è quella del longma, che in un antico idioma cinese significa “il vigore e lo spirito del leggendario dragone-cavallo”, con il dragone (simbolo di coraggio, passione e successo) che rappresenta la cultura cinese, mentre il cavallo riprende lo stemma della Ferrari. La Ferrari 458 Italia 20th Anniversary Special Edition poi è caratterizzata anche da nuovi cerchi color oro e dalle alette anteriori anch’esse dorate. Rivisti anche gli interni, con ricami dorati sui poggiatesta, pulsante d’accensione inciso con ideogrammi cinesi e targhetta “20th Anniversary Special Edition” posta sul tunnel centrale.

Con la presentazione della speciale 458 Italia verrà anche inaugurata una mostra triennale tutta incentrata su Ferrari e sul suo mondo. Comprendente alcuni dei pezzi più pregiati provenienti dal Museo Ferrari ed estesa su una superficie di 900 metri quadrati l’esposizione sarà divisa in 5 aree tematiche: “Ferrari in Cina”, “Green Technology”, “Prodotto”, “Design” e “Corse”.