La Twingo da sempre appassiona gli automobilisti con la guida sportiva, che apprezzeranno sicuramente questo nuovo prodotto della Renault che vuole porsi a metà strada tra la versione base della Twingo e la versione sportiva RS.

Partiamo subito con la descrizione della scheda tecnica. Il motore è un 4 cilindri con 1368 cm3. Può raggiungere una potenza massima di 135 Cv a 5500 giri. Ha il cambio manuale a 5 rapporti e la trazione anteriore.

Per quel che riguarda gli “aiuti elettronici”, la Twingo GT Gordini ha i controlli di stabilità (ESP), trazione (TTC) e (ASR) e della coppia di rilascio (MSR). Una tonnellata tonda tonda è il peso a secco. Per quanto riguarda il prezzo, non si può dire che siamo alle prese con una vettura economica, perché di listino fa segnare 18.500 euro.

Passiamo un attimo al nome: la Twingo si chiama GT Gordini in ricordo di Amedeo Gordini , nato a Bazzano in provincia di Bologna, che fu un noto preparatore della Renault da corsa.

Quel che piace di questo nuovo modello è la cura dei particolari. Per esempio i pedali di freno, frizione e acceleratore sono costruiti in alluminio e prevedono l’antiscivolo. I sedili, poi, hanno una buona capacità di contenimento laterale, ma allo stesso modo sono molto comodi e adatti a lunghi viaggi.