L’avevano detto che oggi sarebbe stata una giornata difficile per i viaggiatori diretti verso le mete turistiche e la situazione attuale non smentisce le previsioni, purtroppo. Infatti si registrano code per incidenti e diversi interventi dei sanitari dei 118.

La A21 Torino-Brescia e Parma è stata chiusa a causa di 2 incidenti avvenuti al km 102 ed al km 100 e 700. I km di coda sono 11, ma stanno diminuendo tramite uno scambio di carreggiata presso il km 100. Code anche in direzione opposta, 7 km tra Parma e Fidenza.

Di conseguenza, chi viaggia sulla A1, in direzione sud, viene invitato a proseguire sulla A21, in direzione Alessandria, e poi, dopo un giro effettuato seguendo le indicazioni per l’A7, A12 ed A11, può ritornare, finalmente sulla A1. Comunque, al momento, con 6 km di coda sulla A21 i disagi non mancano nemmeno aderendo al piano B.

Gli automobilisti che da Milano sono diretti a sud possono seguire le indicazioni per l’A4 Milano-Brescia, e poi per l’A22 Brennero-Modena in direzione Modena. Mentre, per chiunque fosse diretto a Piacenza, il suggerimento è quello di uscire a Piacenza Ovest sulla A21.

Insomma, una situazione non proprio agevole per chi, da nord sta viaggiando verso sud, i tempi di viaggio potrebbero allungarsi sensibilmente, e le code ed i colpi di calore sono in agguato. Infatti, sono state diverse le segnalazioni per richieste d’aiuto legate al disagio accusato nel rimanere bloccati in auto in balia delle alte temperature di questi giorni.

La speranza, è che in serata la situazione  del traffico possa essere ripristinata, al fine di garantire un viaggio più scorrevole a tutti gli automobilisti che si apprestano ad intraprendere un trasferimento importante per raggiungere i luoghi di villeggiatura prescelti. Intanto, il consiglio è quello di attendere qualche ora prima di salire in auto, per evitare di rimanere intrappolati in code che potrebbero risolversi dopo un periodo di tempo piuttosto lungo.