La partecipazione di Toyota al Salone di Ginevra 2017 si annuncia piuttosto ricca, grazie ad interessanti novità come la rinnovata Toyota Yaris e la i-TRIL Concept, una vettura compatta a propulsione elettrica che apre uno squarcio su quello che potrebbe essere il futuro della mobilità cittadina nei prossimi anni.

Il prototipo vanta infatti dimensioni estremamente compatte e punta su un abitacolo in configurazione 1+2. La progettazione è frutto della collaborazione tra Toyota Motor Europe e lo studio di design ED² con sede a Nizza, mentre il motore elettrico assicura una grande eco-compatibilità e si somma ai vantaggi della tecnologia Active Lean, ovviamente senza dimenticare le soluzioni di guida assistita ormai sempre più presenti anche su vetture da città.

Per quanto riguarda la Toyota Yaris 2017, invece, al salone svizzero si potranno apprezzare da vicino le inedite soluzioni estetiche che hanno consentito ai tecnici di rinfrescare l’immagine della vetture giapponese. Le linee sono nel complesso più moderne e sembrano comunicare un maggior dinamismo all’osservatore, perfettamente in linea con le novità apportate anche dentro l’abitacolo.

La gamma Yaris non riserverà unicamente spazio alle versioni di serie, ma sarà presente a Ginevra anche con l’interessantissima Toyota Yaris GRMN, un allestimento particolarmente “estremo” che si ispira direttamente alla Yaris WRC che corre nei rally. Il motore di questa vettura è un benzina di 1,8 litri in grado di scaricare a terra ben 210 cavalli, lasciando quindi immaginare delle prestazioni di assoluto valore.

Proprio in tema di prestazioni va ricordata infine l’esposizione presso lo stand giapponese dell’intera gamma Toyota Gazoo Racing comprendente la Yaris WRC, la Dakar Hilux e la Toyota TS050 Hybrid che correrà nel WEC, il campionato mondiale endurance.