La Toyota spinge sul segmento C e, dopo la Auris, introduce la nuova serie del monovolume Verso. La vettura è stata ridisegnata in Francia e fabbricata in Turchia. E’ pensata esclusivamente per il mercato europeo. Dal 2002, anno in cui fu lanciata, ne sono state vendute 655.163. Ora il modello della casa giapponese è giunto alla quarta serie.

Le motorizzazioni disponibili sono cinque, tre diesel e due a benzina. Tutti i propulsori sono stati rivisti. I diesel sono il 2.0 da 124 cavalli, il 2.2 da 150 cavalli e quello da 177 cavalli (sempre 2.2); le versioni a benzina consistono in un 1.6 da 132 cavalli e un 1.8 da 147 cavalli.

Il 2.2 da 150 cavalli dispone del cambio automatico a sei rapporti. La casa dichiara un consumo medio di 6,4 litri per 100 Km. Il modello più popolare, il 2.0 diesel, risponde alle norme Euro 5 e integra un filtro antiparticolato. Il consumo è calcolato in 4,9 litri per 100 Km.

Sono state inoltre migliorate efficienza aerodinamica e rigidità di telaio e sospensioni, garantendo di conseguenza una guida più precisa.