La velocità max è di 185 km/h, ma non parliamo di una sportiva bensì di un Suv per il quale la velocità poco importa; l’importante è che vada un po’ dappertutto e ci faccia stare comodi e tranquilli. Così è per la Toyota RAV 4 con cambio automatico a 6 marce e 4 ruote motrici (4WD), da noi provata e trovata confortevole in città, gradevole fuori, silenziosa in autostrada ed efficiente in fuori strada. E’ quanto ci basta per sapere che possiamo viaggiare a lungo affrontando anche condizioni stradali impegnative (acqua, fango, neve) in massima sicurezza, nonchè sterrati e sentieri di montagna.

La RAV 4 non è enorme fuori e questo la rende maneggevole e agile in città, ma dentro  è spaziosissima e anche elegante nella versione in esame, la “Lounge” che ha un ricco allestimento  e ha di serie anche i sedili in pelle.

Toyota Rav 4 2.2 D

Toyota Rav 4 2.2 D

La nuova Rav 4 è molto personale nella vista frontale che riprende gli stilemi di tutte le Toyota attuali mentre la parte posteriore è elegante e priva della ruota di scorta che ha sempre caratterizzato le precedenti generazioni della RAV4, un’automobile  che resta comunque un riferimento nel suo settore sia per prestazioni sia per la grande cura e precisione negli assemblaggi tipica del marchio nipponico. Su asfalto è piacevole da guidare con  la trazione integrale a controllo elettronico che aumenta la precisione di guida e permette di affrontare sterrati di un certo impegno perché le sue doti fuoristradistiche sono superiori alle concorrenti (ha il bloccaggio del differenziale centrale – utilissimo quando uno dei due assali non ha più aderenza per esempio sul ghiaccio- e l’hill descent control ovvero l’assistenza automatica in discesa sui fondi sdrucciolevoli).

Il cambio automatico (consigliabile) della versione provata e la trazione integrale fanno però alzare il consumo sino alla soglia dei 9,5 litri/100 km, superiore quindi a quello di molte concorrenti. Le prestazioni fornite dal 2.2 Diesel da 150 Cv sono comunque di rilievo,  la ripresa e lo scatto sono notevoli, ben assecondate da una tenuta di strada di ottimo livello nonostante l’altezza da terra. Lo spazio a bordo è notevole così come il comfort, a livello del segmento superiore, la sfruttabilità del vano di carico è ottima e i 51 cm di altezza utile sono sufficienti a sovrapporre due valigie sotto il tendalino.

Il prezzo di questa versione parla chiaro, da 36.400 Euro: non costa poco, ma i soldi sono spesi bene perché la Rav 4 resta sempre un riferimento nel suo settore, un’auto di grande sostanza e valore.