Un contest dedicato ai bambini di tutto il mondo. Lo ha pensato la Toyota, la casa automobilistica che dovrebbe piuttosto rivolgersi agli adulti. Dal 2004 sembra però che voglia cambiare direzione dello sguardo.Il contest pensato dalla Toyota si chiama Dream Car Art Contest e non è certo un’iniziativa nuova visto che va avanti almeno dal 2004. Prima però si era concentrata sulla proposta ai bambini giapponesi, adesso invece la stessa iniziativa trova spazio anche in Europa.

Quel che la Toyota fa è chiedere ai bambini e ai ragazzi un’idea per una macchina del futuro. Sia in termini di scelte tecniche che di design. I concorrenti sono divisi per fasce d’età, ci sono i ragazzi da 4 a 10 anni, quelli da 10 a 12 e poi la categoria dei “grandi” da 13 a 15.

Per concorrere c’è tempo fino al 31 gennaio. Occorre sviluppare il proprio testo, il disegno ed inserire le indicazioni necessarie come indicato anche nel regolamento del concorso.

I vincitori non porteranno a casa soltanto la gloria, anzi, per ogni categoria ci sono 5 premi in palio messi dalla Toyota. Si tratta soprattutto di buoni spesa da usare per l’acquisto di giocattoli o strumentazione elettronica.

I vincitori dei vari paesi, in più, potranno partecipare al contest internazionale.