Se la GT86 non vi basta e avete ben impresse nella memoria le vittorie della Celica nei rally, allora siete sicuramente tra quelli che attendono con ansia la nuova sportiva della Toyota, quella che, secondo i rumors dell’ultima ora, andrebbe a sostituire la Supra nel cuore degli appassionati.

Così, se siete tra i cultori di “Fast and Furious” ricorderete di sicuro la vettura arancione con cui i protagonisti sfidavano tutti gli altri bolidi della serie e, persino, una Ferrari F355 Spider. Bene, adesso quell’auto potrebbe tornare, magari sotto forme inedite e con una meccanica differente, ma potrebbe trovare posto nuovamente nel listino della Casa giapponese.

Infatti, il vice presidente di Toyota Europe, nonché responsabile del product planning, Karl Schlicht, avrebbe rivelato ad Autocar che la nuova Toyota per i clienti sportivi andrebbe ad attaccare un segmento di mercato superiore a quello in cui gravita la GT86.

“L’intenzione è quella di posizionare la nuova vettura sopra la GT86 – rivela – non sarà rimpiazzato questo modello; la GT86 va avanti con la sua missione”. Quindi la coupè compatta con il 2 litri boxer continuerà a divertire, mentre la sorella maggiore andrà a contrastare vetture più potenti.

L’auto, in base ad indiscrezioni trapelate sul web, potrebbe essere spinta da un 2 litri a 4 cilindri d’origine BMW, che andrebbe a lavorare insieme a dei motori elettrici attraverso dei supercondensatori, un po’ come avviene sulla Toyota che corre nelle gare di durata.

Inoltre, la nuova Supra, per il momento la chiamiamo così ma è solo un nome di circostanza, potrebbe essere costruita mediante l’utilizzo di fibra di carbonio, visto che al progetto potrebbe collaborare la BMW che, nel frattempo, starebbe sviluppando la nuova Z4. Quindi potrebbe esserci una sorta di partnership tesa all’abbattimento dei costi.

Per quanto riguarda la linea, dovrebbe riprendere quella futuristica ed intrigante del concept FT-1 già visto lo scorso anno in una sgargiante livrea rossa.