Casey Stoner, in seguito all’infortunio alla caviglia rimediato durante il motogp di Indianapolis, è stato costretto a saltare la gara di Brno ed è volato in Australia per l’operazione. Adesso la frattura potrebbe tornare a posto a metà ottobre, ma il suo rientro ufficiale potrebbe essere anche in Malesia. 

Brutta caduta per Stoner ad Indianapolis. Ma poco male, tanto all’inseguimento di Lorenzo c’è sempre Pedrosa che già in America era riuscito a distinguersi e che nell’ultimo motogp a Brno ha saputo dimostrare il suo valore.

Adesso è tempo di test e Pedrosa è ancora lì davanti, peccato che non possa sapere con certezza quando il compagno di squadra tornerà a sostenerlo. In fondo, adesso, è evidente che il buon nome della Honda è nelle mani del pilota spagnolo.

Stoner è stato operato a St Leonards in Australia. 12 giorni fa si era rotto la caviglia, aveva anche disputato la gara ma accusando forti dolori. Il dottor Lam al North che ha eseguito l’operazione con il suo team, parla di operazione riuscita.

Adesso, però, per capire come stanno le cose, bisogna attendere almeno qualche giorno. Poi, tutto sarà più chiaro, per esempio il motogp del rientro di Stoner. Potrebbe essere a Motegi il 14 ottobre ma si potrebbe andare anche oltre in Malesia.