TomTom City debutta in Italia. Il nuovo portale che fornisce informazioni sul traffico in tempo reale per i cittadini e professionisti della gestione del traffico urbano arriva nella città di Torino mettendo a disposizione una vasta gamma di informazioni disponibili e fornendo una piattaforma per far interagire gli addetti delle centrali operative, le aziende e i cittadini. Obiettivo gestire la mobilità in maniera sostenibile ed efficiente.

TomTom City, infatti, si propone di offrire una visione rapida della condizione attuale del traffico in città: gli indicatori di stato mostrano la velocità media rilevata in città rispetto alla velocità media in assenza di congestione mentre un barometro della congestione che mostra il traffico sul percorso, rispetto a un momento scorrevole e una fotografia mette in evidenza il numero di strade chiuse, di aree in costruzione e di incidenti, in un preciso momento.

Inoltre, TomTom City mostra anche i problemi di traffico su una mappa e il flusso di traffico (velocità). Le informazioni sul traffico in tempo reale su TomTom City vengono aggiornate ogni minuto e il servizio è fruibile attraverso una semplice connessione a Internet, via PC tablet o smartphone. Dal momento che il servizio è accessibile anche agli esperti di gestione del traffico, i problemi legati alla mobilità potranno essere gestiti in maniera ancora più rapida ed efficace.

“Questo è un passo importante nella nostra mission verso la riduzione dei tempi di percorrenza per tutti gli automobilisti - afferma Luca Tammaccaro, Vice President Dach & Italy di TomTom -. Utilizzando, a livello globale, i dati di oltre 450 milioni di dispositivi (navigatori portatili, applicazioni per smartphone, sistemi di navigazione integrati e di gestione di flotta, ndr) stiamo creando servizi in grado di supportare le città e le automobili connesse a ottimizzare la viabilità sulla rete stradale.”

TomTom City, creato sulla base del servizio TomTom Traffic, è già fruibile dai sistemi di navigazione dalle case automobilistiche partner di TomTom e dagli enti pubblici. Al momento il servizio è disponibile solo a Torino ma entro la fine dell’anno TomTom annuncia che la copertura italiana sarà ampliata grazie all’integrazione di altre città del Nord, Centro e Sud Italia.