Dopo il terzo posto ottenuto in uno dei MotoGp della stagione in corso, Valentino Rossi si è addolcito. Sembra ormai allontanata l’ipotesi di un divorzio imminente con la Ducati e il campione di Tavullia sembra aver recuperato fiducia nel suo staff tecnico. 

Fiducia e soddisfazione sono i sentimenti che accompagnano Valentino Rossi nel bilancio della fase di test di Silverstone. Il pilota della Ducati ha portato a termine 70 giri ed è assolutamente soddisfatto di quanto ottenuto in pista.

Peccato che la performance sia stata bloccata per una sosta di 15 minuti. Rossi era atteso da molti al varco. Adesso che sul bagnato il pilota ha dimostrato di essere ancora un grande campione, è necessario capire cosa non va nella sua moto.

Tra due settimane si correrà a Silverston quindi le prove sul tracciato di Aragon sono assolutamente determinanti per capire l’assetto della moto. Il commento di Rossi è stato inequivocabile:

E’ andata abbastanza bene perché era importante girare un po’ in questa pista di cui non conoscevo bene tutti i segreti. Non abbiamo fatto in tempo a riprovare il forcellone in alluminio ma abbiamo comunque trovato alcune cose positive quindi possiamo dire che è stato un buon test.

E ancora:

Mi spiace solo aver avuto un problemino alla fine del turno, forse un filo della centralina che si è rotto, che mi ha tenuto fermo al box per quindici minuti, impedendomi di usare la seconda gomma morbida che avevo a disposizione.