Durante lo splendido Goodwood Festival of Speed, la rassegna sportiva che si tiene in Gran Bretagna ogni anno e che riunisce sulla sua pista speciale tutte le discipline del motorsport (e non solo), quest’anno vedrà anche un’anteprima inattesa ma sorprendente, il lancio della Tesla Model 3. Finalmente abbiamo una data di rivelazione ufficiale della berlina compatta che riporterà la Casa californiana sulla salita del West Sussex dove, in passato, aveva partecipato alla cronoscalata per mostrare la Model X in anteprima al pubblico britannico. Nel corso del 2018 vi era stato un approccio non ufficiale al pubblico, quando la vettura californiana era apparsa durante il Salone di Ginevra, ma adesso il tutto prende i contorni dell’ufficialità. Si tratta di un modello sul quale sono rivolte molte aspettative e speranze e che ha destato molto scalpore quando venne lanciata l’iniziativa di prenotazione anticipata sull’acquisto, praticamente a scatola chiusa.

Per l’occasione Tesla ha invitato a partecipare all’evento gli acquirenti britannici dei suoi modelli. La Casa ha infatti inviato una mail ai clienti britannici che hanno riservato un esemplare della Model 3, fornendo dei biglietti gratuiti per partecipare all’evento. Una pillola dolce, visto che il debutto commerciale europeo dell’elettrica, tuttavia, è ancora lontano. Nonostante la Casa abbia dichiarato di aver raggiunto traguardo dei 5mila esemplari a settimana, le prime consegne della Model 3 sono previste entro l’estate del 2019 ma i clienti britannici potrebbero dover attendere fino all’anno successivo per potersi mettere al volante delle versioni con guida a destra. Un calvario senza fine per tutti coloro che sono corsi a prenotare una delle Model 3, un modello che certamente si farà ricordare anche per la sua grande attesa, forse più delle sue doti su strada e per il suo rappresentare una full electric a buon prezzo. Quindi fari punti sul Goodwood Festival of Speed per conoscere finalmente questo modello e scoprire le reazioni di tutti coloro che così ardentemente ne aspettano l’uscita sul mercato.