Dal 5 all’8 maggio si svolgerà in Sicilia la “Targa Florio 100″, la centesima edizione della corsa automobilistica più antica del mondo: voluta, finanziata e organizzata in origine dal magnate palermitano Vincenzo Florio con lo scopo di istituire un “criterio pratico ed esatto per valutare la vettura da viaggio”, la manifestazione prevede quattro eventi: Targa Florio Rally, Targa Florio Historic Rally, Targa Florio Classic e Targa Florio Historic Speed. FCA partecipa con i marchi Fiat, Alfa Romeo e Abarth, quest’ultimi due in qualità di main sponsor.

In Sicilia il Biscione ha firmato alcune delle pagine più belle della sua storia sportiva conquistando 10 vittorie assolute, 3 secondi posti, 7 terzi posti e 10 giri più veloci. Un palmares che si arricchisce di due record: quello delle vittorie consecutive (6 successi dal 1930 al 1935) e quello delle doppiette, in tutto cinque. A queste si aggiungano le numerose vittorie di classe con le Giulia GTA, Giulietta SZ, Giulia TZ e TZ2. Alla Targa Florio Classic Alfa porterà due preziosi esemplari provenienti dal Museo Storico Alfa Romeo di Arese: la Giulietta SZ del 1960 (4 cilindri in linea, 1290 cc, 100 cv) e la Giulia Sprint Speciale del 1963 (4 cilindri in linea, 1570 cc, 112 cv), evoluzione tecnica della Giulietta SS.

Dalla collezione ufficiale Alfa Romeo giungono anche le quattro vetture storiche impegnate nella Targa Florio Historic Speed, la passerella dinamica dalle Tribune di Floriopoli a Cerda: accompagnate da Jochen Mass, Andrea De Adamich e Arturo Merzario, sfileranno l’Alfa Romeo 6C 1500 Super Sport del 1928, l’Alfa Romeo 33/2 litri Daytona e l’Alfa Romeo 33 TT 12. A completare lo schieramento l’Alfa Romeo 750 Competizione del 1955 una spider da corsa realizzata in un solo esemplare con motore di origine Giulietta e linea disegnata da Boano. A Villa Chiaramonte Bordonaro sarà esposta anche l’Alfa Romeo RL TF del 1923, con cui Ugo Sivocci conquistò la prima delle 10 vittorie dell’Alfa Romeo alla Targa Florio

Abarth connoterà la propria presenza alla Targa Florio soprattutto nel Rally, valido per il Campionato Italiano Rally, e nell’Historic Rally, valido per il Campionato Italiano Rally Autostoriche. Le gare saranno infatti aperte da tre nuove vetture dello dello Scorpione: Abarth 124, Abarth 595 Competizione e Abarth 695 Biposto. Inoltre, alla partenza ed alla prova spettacolo notturna di venerdì 6 prenderà parte, in veste di “apripista d’onore”, una Fiat 124 Abarth Rally Gr. 4 (1975), appartenente alla Collezione storica aziendale e che sarà condotta per l’occasione dall’ equipaggio Verini/Rossetti, lo stesso che la portò alla vittoria del Campionato Europeo Rally del 1975. La Fiat 124 Abarth Rally Gr. 4 parteciperà anche alla Targa Florio Historic Speed domenica 8 maggio.

Il marchio Fiat sarà invece presente con una 124 Sport Spider (1970) in gara alla Targa Florio Classic. Lanciata nel 1966 ed evoluzione della Fiat 124 berlina. Al seguito della sua storica “progenitrice” anche la nuova Fiat 124 Spider mentre due nuovi Doblò, in allestimento officina mobile, accompagneranno le vetture della collezione FCA Heritage nel corso degli eventi nei diversi Paesi.