Il MotoGP s’infiamma in attesa dell’appuntamento di Silverstone che si apre con una serie di notizie molto interessanti sul futuro di Lorenzo, sulle aspettative di Pedrosa e Stoner, sulla previsioni di Valentino Rossi. 

Siamo abituati a sentire dichiarazioni molto prudenti alla vigilia dei MotoGP, in genere accompagnate dall’espressione di una voglia di vincere straordinaria.

Lorenzo va a Silverstone sicuro del nuovo ingaggio con la Yamaha che lo terrà legato alla casa giapponese fino al 2014, per altri due anni. E si riapre la corsa alla poltrona di Stoner che invece a fine anno lascerà il motociclismo. Suppo non è convinto del potenziale di Pedrosa che non può essere ancora considerato un campione.

Per quanto riguarda Silverstone nel dettaglio ci sono le sensazioni del team Honda che spera di non avere pioggia sul circuito e una dichiarazione di Valentino Rossi che sente di partire in svantaggio nell’appuntamento europeo.

Il team Ducati ha lavorato intensamente a Barcellona e ad Aragon e adesso vuole tornare in corsa alla grande. Il GP d’Inghilterra è sicuramente uno degli appuntamenti più faticosi della stagione.

Rossi, l’anno scorso, su questa pista ha ottenuto un sesto posto e parte oggi sapendo che c’è feeling con la moto. Peccato che sia anche consapevole del fatto che i suoi avversari hanno iniziato a prepararsi e vincere molto prima di lui.