Il Suzuki Jimny Shinsei ha fatto il suo debutto al 4x4Fest 2016 di Carrara. In occasione dell’appuntamento dedicato ai veicoli fuoristrada, la casa giapponese ha presentato l’esclusiva serie limitata, un tributo alla storia del LJ del 1970 e alla tradizione 4×4 del marchio.

In giapponese Shinsei (神聖) significa “sacro, divino” e descrive qualcosa d’intoccabile e prezioso per definizione. Uno status riconosciuto a Jimny sin dalla sua nascita nel 1970, anno di lancio del modello LJ10 commercializzato in Giappone. Molto apprezzato dal mercato, nel 1972 il Suzuki LJ10 si è evoluto in LJ20, passando da un motore raffreddato ad aria a uno raffreddato ad acqua, che offriva più potenza e soprattutto più coppia ai bassi e medi regimi con un angolo di attacco di 35°. All’esterno, invece, le fessure verticali della griglia anteriore del Suzuki LJ20 hanno sostituito quelle orizzontali del LJ10 e sono diventate il segno distintivo di Jimny.

Ed è proprio all’estetica del LJ20 che la casa di Hamamatsu si è ispirata per creare Suzuki Jimny Shinsei: il richiamo al suo predecessore è esplicito sin dalla tinta Dark Yellow ’70 della carrozzeria che contrasta con i tocchi bianco lucido dei paraurti frontale e degli specchi retrovisori. Lungo soltanto 3,67 metri, presenta cerchi Vintage d’acciaio verniciato in nero lucido che montano pneumatici 207/70 R15 mentre la ruota di scorta è montata a vista sul portellone posteriore. Il tetto plain-air in tela nera apribile elettricamente promette avventure all’aria aperta.

Suzuki Jimny Shinsei, presente nello stand insieme alla gamma Suzuki ALLGRIP con la best seller Vitara e il nuovo Suzuki S-CROSS, richiami vintage ispirati alla storia e alla tradizione della casa senza dimenticare la capacità off-road garantite dalla trazione integrale inseribile ALLGRIP PRO e del consueto motore benzina 1.3 VVT: il propulsore è abbinato al cambio manuale a cinque rapporti con riduttore e sviluppa una potenza di 85 CV a 6.000 giri/min e una velocità massima di 140 km/h.

L’abitacolo è reso esclusivo dalle finiture interne nello stesso colore Dark Yellow ’70 degli esterni e dalla targhetta identificativa in alluminio della serie limitata, con dicitura della versione speciale e numero di esemplare tra i 100 che saranno prodotti. L’equipaggiamento di serie prevede climatizzatore manuale, volante di pelle, fendinebbia, mancorrenti al tetto, sistema di monitoraggio pressione pneumatici TPMS, sedili rivestiti di pelle e tessuto con logo Jimny.

Il sistema multimediale Pioneer presenta uno schermo touch da 6,2 pollici dotato di radio, lettore CD, navigatore satellitare con mappe 3D e connettività Bluetooth, USB e MirrorLink per smartphone. Suzuki Jimny Shinsei è stato esposto accanto a un esemplare di LJ20 originale nell’innovativo stand Suzuki, un’esperienza sensoriale fatta di luci, suoni e profumi ispirati alla natura. Arriverà sul mercato a marzo 2017 a un prezzo di listino – ancora indicativo – di circa 23.000 euro.