Hiroshi Kawamura è il nuovo presidente di Suzuki Italia, carica che ha iniziato a ricoprire dall’1 luglio scorso.

Una scelta, quella dell’azienda giapponese, che diventerà operativa dopo le necessarie procedure amministrative per il passaggio dei poteri da Junya Kumataki.

Kawamura, nato a Hamamatsu il 5 Febbraio 1975, è sposato e ha due figli. Laureato in Economia Aziendale all’Università di Hitotsubashi, è entrato in Suzuki nel 1998 ed è alla sua terza esperienza internazionale, dopo aver ricoperto i ruoli di assistente del presidente di Suzuki Mexico dal 2005 al 2008 e Suzuki International Europe in Germania dal 2008 al 2013.

Dal 2013 al 2015 è responsabile sviluppo prodotto per i mercati Europeo e Asiatico, presso i quartieri generali di Hamamatsu.

Kumataki, già presidente di Suzuki Italia dal Luglio 2010, rientra presso la sede di Suzuki Motor Corporation nel prestigioso ruolo di General Manager, responsabile per i settori Sviluppo Prodotto, Marketing e Pubbliche Relazioni auto per tutti i mercati con esclusione di quello domestico.