Il SUV è un’utilitaria sportiva molto in voga negli Stati Uniti ma attaccata da più parti in Italia come emblema del lusso, tanto da introdurre un superbollo per questa categoria di veicoli. In un altro articolo abbiamo illustrato le peculiarità del SUV e gli elementi fondamentali che lo distinguono dal classico fuoristrada. Non abbiamo però affrontato il problema della sicurezza e le critiche che spesso sono mosse all’indirizzo dei SUV.

Sicurezza. Negli incidenti l’abitacolo del SUV, generalmente subisce meno danni. Quindi quand’anche una vettura di questo tipo fosse coinvolta in un sinistro, la sicurezza delle persone che contiene sarebbe un po’ salvaguardata.

In più, sempre sul fronte sicurezza, c’è da dire che i SUV per la loro conformazione con il baricentro alto, un motore potente e i sistemi di controllo della trazione, raramente hanno comportamenti anomali anche su un manto stradale non perfetto.

Critiche. Gli ambientalisti però notano che i SUV sono usati di frequente nell’ambito urbano e visti i consumi di carburante e la massa del motore, causano un inquinamento ambientale eccessivo. In più, proprio la loro forma, fa sì che quando si verifica un incidente con dei pedoni, questi subiscano più danni.

Se una macchina tradizionale infatti li colpisce alle gambe, il SUV li colpisce invece al bacino.