Inizia a prendere forma il primo SUV Rolls-Royce. La prestigiosa casa inglese ha pubblicato il 1 dicembre una nota sul proprio sito internet in cui ribadisce di aver scritto “una lettera aperta pubblicata dal Financial Times il 18 febbraio 2015 per informare regolarmente i nostri stakeholders sullo stato di avanzamento del Progetto Cullinan. In continuazione di questo dialogo, che ha visto aggiornamenti semestrali, Rolls-Royce pubblica oggi immagini che ritraggono l’ultima pietra miliare nel programma di sviluppo di questo nuovo ‘veicolo all-terrain, high-sided’. Questo primo veicolo a sviluppo completato inizierà i test in pubblico da domani”.

Rolls-Royce annuncia dunque lo sviluppo che porterà al primo SUV Rolls-Royce 4×4 della storia in cui tutti i componenti saranno appositamente creati, dal telaio al sistema di trazione integrale e alla nuova architettura di alluminio, che sarà applicata dal 2018 sulla nuova Rolls-Royce Phantom per poi estendersi a tutti i modelli della gamma.

Nella foto si vede il primo “muletto” costruito per lo sviluppo: “È un momento incredibilmente emozionante per lo sviluppo del Progetto Cullinan, sia per Rolls-Royce che per i promotori del lusso che ci seguono in tutto il mondo - commenta Torsten Müller-Ötvös, CEO di Rolls-Royce Motor Cars. - Mettere assieme il nuovo sistema di trazione integrale e la nuova ‘architettura del lusso’ per la prima volta ci mette sulla strada per la creazione di una autentica Rolls-Royce che, come quelle che l’hanno preceduta, resetterà gli standard su cui vengono giudicati tutti gli altri beni di lusso”.

Il programma di test del SUV Rolls-Royce prevede che appena dopo Natale, il Progetto Cullinan entri nel Circolo Polare Artico per sottoporsi a prove di freddo e test di trazione. Più tardi, nel 2017, viaggerà in Medio Oriente e nei suoi deserti per mettersi alla prova alle alte temperature.