Gli strascichi dell’estate portano nel mondo della Formula 1 una vagonata di gossip.

E tutto nel week-end appena trascorso ruota attorno alla scuderia della Williams che ha ricevuto due visite di cortesia da Raikkonen e da Sutil.Il primo pensiero è andato alle visite di cortesia che Jenson Button fece alla McLaren prima di entrare a far parte della squadra di Woking.

Ma sul destino di Raikkonen e su quello di Sutil non ci sono ombre. Tutti e due i piloti resteranno al loro posto.

Kimi Raikkonen: ne abbiamo già parlato perché da più parti è arrivata la voce del possibile ritorno dell’ex campione del mondo nella massima serie.

Ma la sua è stata davvero una visita di cortesia, dicono dal suo entourage.

Era alla Williams soltanto per controllare i lavori sulla nuova Jaguar ibrida.

Sutil è stato al centro di numerose trattative durante l’estate e quando qualche monoposto della Williams è diventata ballerina, allora la sua visita alla squadra è sembrata interessata.

Ad arginare le indiscrezioni a riguardo è intervenuto il manager di Sutil: resterà alla Force India per tutto il 2012.

E a chi ha pensato che di mezzo ci fosse la questione sponsor, Zimmermann ha risposto che l’obiettivo di Sutil è entrare nella top ten.

Gli sponsor decideranno a parte.