L’ultima proposta Subaru si chiama Levorg, è una wagon, ma nasconde un’indole sportiva degna delle migliori creazioni della Casa delle Pleiadi. Interessante combinazione tra elementi figli della tradizione ed una linea tutt’altro che banale, si rivolge a chi ha necessità di spazio ma predilige la bella guida.

Infatti, il frontale parla chiaro: con quella presa d’aria sul cofano strizza l’occhio alla WRX e le fiancate bombate non sono da meno. Ovviamente, parlando di una wagon da 4,690 cm, le fiancate e la vista posteriore assumono un aspetto più convenzionale, ed è chiaro che lo spazio per i passeggeri ed un bagagliaio all’altezza della situazione rimangono una prerogativa importante su una vettura del genere.

L’aspetto interessante è che sotto pelle si nasconde la tipica trazione integrale Subaru, una garanzia vera e propria, visto che offre tanta trazione ed un ottimo bilanciamento con la ripartizione dei pesi 50:50 tra avantreno e retrotreno.

Sotto il cofano, mentre in molti si sarebbero aspettati un motore di grande cilindrata, ha prevalso il downsizing, con un 1.6 boxer, dotato di turbina twin scroll, capace di erogare 170 CV a 4.800 giri. Non si tratta di una potenza degna delle Subaru più cattive, ma è sufficiente a muovere con vigore questa wagon, grazie alla sua disponibilità ai bassi regimi.

L’unità in questione è affiancata ad un cambio automatico CVT Lineartronic che presenta anche i comandi al volante, mentre le modalità di guida consentono di risparmiare carburante (la Intelligence) e di divertirsi (la sport).

Due le versioni proposte per il mercato italiano: si tratta della Free, dal costo di 25.990 euro, e della Sport Style, accessoriata di tutto punto, con un prezzo di 29.990 euro. La Levorg, il cui nome rappresenta l’abbreviazione di Legacy Evolution Touring, andrà a colmare un vuoto nella gamma Subaru tra il SUV Forester ed il crossover XV, per soddisfare anche quella clientela che ancora predilige un’altezza da terra convenzionale ma un grande vano di carico da 522 a 1446 litri.