Una nuova sportiva sta per nascere nella Casa delle Pleiadi: si tratta della Levorg STI, la variante cattiva della vettura Subaru presentata lo scorso anno e destinata a rimpiazzare la Impreza in variante wagon che, con il motore turbo e più di 200 CV sotto il cofano, metteva in difficoltà anche sportive blasonate.

La ricetta è sempre la stessa: trazione integrale, ormai un marchio di fabbrica Subaru, sospensioni riviste, assetto specifico, impianto frenante maggiorato e tanti cavalli sotto il cofano. Ovviamente, non mancano degli elementi che vanno a contraddistinguere l’estetica.

Così, dal video teaser si capisce che il frontale avrà una calandra dedicata, che i cerchi in lega saranno specifici per il modello in questione e che nella vista posteriore cambierà qualcosa con uno scarico più sportivo. D’altra parte, il concept che abbiamo avuto modo di vedere nei saloni, sempre su base Levorg, la Levorg S, era alquanto convincente in quanto ad estetica.

Certo, allora il motore era il 2.0 boxer sovralimentato da 304 CV, ma non è detto che la stessa unità non possa essere portata a 328 CV per regalare ulteriore spinta ai futuri possessori di questa vettura adatta anche alla famiglia o al tempo libero.

Meno estrema nell’aspetto in confronto alla Impreza STI, la Levorg STI dovrebbe debuttare in estate, ma non è ancora chiaro se varcherà i confino del Giappone, certo, con una motorizzazione 2 litri potrebbe essere una vettura intrigante anche sul nostro mercato, ma è chiaro che bisognerà attendere i piani della Casa delle Pleiadi per sapere se arriverà anche in Europa, e, di conseguenza, anche in Italia.

Potrebbe essere un’alternativa alle tedesche che ormai la fanno da padrona in questo segmento di mercato, anche se punterebbe più sulla tecnologia che sull’appeal delle linee, pur essendo, comunque, una proposta interessante come le Subaru di qualche tempo fa.