In base a dei nuovi rumors in rete, Subaru starebbe sviluppando una nuova vettura sportiva a motore centrale. Infatti, secondo un insider che ha parlato con i colleghi di Car & Driver, Subaru starebbe testando un prototipo con motore centrale in Giappone che si basa su un BRZ modificata dotata di un propulsore boxer sovralimentato e di due motori elettrici.

Il motore termico aziona le ruote posteriori, mentre la potenza dei motori elettrici si sprigiona sull’asse anteriore. Questa configurazione conferisce alla vettura un sistema di trazione integrale avanzato con una funzione di torque vectoring che dovrebbe fornire importanti caratteristiche di maneggevolezza.

Non è chiaro se Subaru stia prendendo in considerazione seriamente una variante della vettura da destinare alla produzione di serie, ma il Brand ha riferito che ha intenzione di realizzare un concept sportivo ispirato al prototipo in questione nel giro di due anni. Di conseguenza, l’impressione è che la Casa delle Pleiadi voglia valutare l’interesse dei consumatori prima di decidere se dare il disco verde ad un’eventuale modello di serie.

Comunque, qualora l’auto dovesse ottenere il meritato interesse e quindi passare alla fase produttiva, è molto probabile che venga realizzata sulla nuova piattaforma globale di Subaru che è stata introdotta all’inizio di questa settimana.

Secondo Car & Driver il modello sarà dotato, molto probabilmente, di un motore turbo benzina da 1,6 litri che, insieme ai due propulsori elettrici, fornirà una potenza combinata di circa 330 cavalli. Non male considerando le capacità di Subaru a livello di trazione integrale.

Insomma, la BRZ, cugina, ma forse più sorella della Toyota GT86, potrebbe lasciare il posto ad una sportiva di nuova concezione, molto performante, e decisamente in linea con le soluzioni tecniche attuali. Vedremo, nel giro di qualche anno, se la vettura in questione rimarrà uno studio intrigante, o se diventerà realtà, nel frattempo la Subaru lavora per costruire auto tecnicamente ineccepibili come avviene da sempre.