Volente o nolente questa stagione motociclistica si deve chiudere e tutti i piloti sono chiamati ad onorare sul circuito la memoria di Marco Simoncelli.A Valencia dunque, sono molti quelli che credono di poter fare bene e di poter dedicare la vittoria al loro amico scomparso. Duro tornare in sella, ancora più consapevoli dei rischi del mestiere.

A parlare in questi termini è Casey Stoner che con la Repsol Honda si è portato a casa il titolo mondiale nella sua Phillip Island. Però un po’ come accade anche per Vettel, vuole assolutamente far bene anche nell’ultima gara.

Stoner quindi punta al primo posto, alla vittoria finale. Spiega ai microfoni dei giornalisti che è dura dopo l’incidente di Sepang ma tutto rientra nei giochi del motomondiale. La sicurezza è di molto migliorata negli anni ma incidenti come quello di Sic si vedono ancora.

Interessante anche la dichiarazione d’intenti di Andrea Dovizioso che vuole salire almeno sul podio per concludere in grande stile la sua stagione con la Honda prima di partire nell’avventura con la Yamaha. Sul cuore avrà cucito il numero 58 per ricordare un amico e collega.

Tra i grandi assenti, oltre Edwards, potrebbe esserci anche Jorge Lorenzo, ma non ci sono ancora dichiarazioni ufficiali in merito al maillorchino.