Stoner, dopo l’incidente ad Indianapolis non ha ancora recuperato le forze, mentre sembra pronto al rientro Hector Barbera che già a Misano potrebbe scendere in pista con la sua Pramac Ducati. Ecco il bollettino degli infortuni. 

Ormai, per Stoner, siamo ad un mese dall’intervento chirurgico ai legamenti della caviglia e non sembra che il rientro sia proprio vicino. Il pilota australiano però, rassicura i fan: ci sarà nell’appuntamento di casa, anche perché deve fare un’uscita in grande stile.

Stoner, all’inizio dell’anno, ha dichiarato infatti di voler abbandonare il motociclismo internazionale. Questo vuol dire che lo vedremo in pista non prima del 28 ottobre. A Misano sarà sostituito da un pilota nordirlandese, Jonathan Rea.

Stoner, in classifica generale, ormai, ha accumulato 59 punti di distacco da Jorge Lorenzo. La sua squadra, per la rincorsa al titolo iridato, si affida ormai a Dani Pedrosa, scatenato anche durante le prove di Aragon.

A Misano, invece, rivedremo in pista Hector Barbera che sembra aver ritrovato la forma nonostante sia stato lontano dalle piste per ben sei settimane. In un incidente ad Indianapolis – come Stoner – aveva rimediato una doppia frattura alla gamba destra.

Ha recuperato bene ed in fretta e adesso punta a far bene nel prossimo appuntamento:

Sono contento di tornare sulla mia Ducati su un tracciato a cui sono molto legato, come il Misano World Circuit. Nel 2009 ho vinto e sono salito su questo podio anche in altre occasioni, durante la mia carriera nelle classi minori.