Presentazione ufficiale, al Salone di Ginevra 2016, per il concept di un nuovo SUV medio di Ssangyong, denominato SIV-2. Un futuro mezzo multifunzionale, studiato per rispondere alle esigenze della clientela attuale, con a bordo una tecnologia ibrida.

C’è tutto quello che serve, insomma, affinché SsangYong possa rilanciare la propria immagine e rimanere costante all’idea di un domani sostenibile e all’avanguardia: “Con il lancio nel 2015 di Tivoli, il nostro crossover di segmento B, SsangYong ha chiaramente dimostrato di saper progettare, produrre e vendere un veicolo contemporaneo capace di rispondere pienamente alle esigenze dei clienti. È già diventato il modello di maggior successo tra i nuovi lanci, con un numero di vendite che ha superato di gran lunga le nostre aspettative – ha detto il CEO dell’azienda asiatica, Choiforti dell’esperienza e della fiducia che abbiamo conquistato grazie a Tivoli, siamo determinati a proporre veicoli dotati dello stile, delle tecnologie e delle dotazioni che saranno richiesti dagli automobilisti di domani. Dare prova di lungimiranza è essenziale, ed è per me motivo di soddisfazione vedere lo sguardo sul futuro proiettato da questo nuovo, emozionante concept SIV-2.

Il SsangYong SIV-2 è il prototipo di un SUV medio di fascia alta. Si tratta della nuova versione del modello SIV-1 presentato a Ginevra due anni fa, e rappresenta un’ulteriore evoluzione del linguaggio stilistico ‘Dynamic Motion’. Design con linee fluide, frontale ad ala, il dinamismo e l’aspetto contemporaneo delle linee esterne è riproposto anche a bordo di SIV-2, dove gli interni esprimono una semplicità discreta che ben si concilia con gli elementi delicati ma al contempo vigorosi del veicolo, dando origine a una nuova dimensione di appagamento.

Si tratta di un’auto ibrida leggera, alimentata da un motore benzina a iniezione diretta da 1,5 litri con turbocompressore, abbinato a un motore elettrico/generatore da 10 kW con batteria agli ioni di litio da 500 Wh. Il risultato è un sistema ibrido leggero da 48 V, efficiente, contenuto nelle emissioni di CO2 e silenzioso sia in movimento, nella guida a bassa velocità, sia da fermi.