Uscito per  Aprilia lo scooter SR MAX.  Sportivo, costruito e progettato dalla manodopera creativa e ricca di talento del gruppo PIAGGIO, genio e gene italico , eccellenza “manufatturiera” di meccanica e stile italiano.

L’ultimo roboante made in Italy, prodotto della casa noalese, è una sintesi di grinta, velocità, forza e versatilità meccanica. Lo stile del modello SR- MAX  risulta infatti a prima vista aggressivo, compatto ma leggero, esuberante ma anche elegante.

Futurista è il design del gruppo composto dai fari. Questi sono divisi da una specie di griglia argentata che gli da una particolare estetica aggressiva e dinamica insieme. Le cilindrate disponibili sono 125 cc e 300 cc. La sella, garantisce comodità in ogni situazione di guida; nella parte superiore di essa che forniscono un valido ed affidabile sostegno al passeggero.

Lo scooter è adatto per  tutti i giorni sia in città che per scorrazzare per le strade fuori porta. Aprilia SR Max, mostra in ogni situazione qualità motoristiche e doti di ciclistica al meglio. Sia per SR Max 125 che per SR Max 300 le sospensioni sono impeccabili: un ammortizzatore idraulico con forcella tradizionale a steli da 35mm è montata all’anteriore, mentre sul retrotreno è installata una coppia di ammortizzatori regolabili per garantirne l’assetto ottimale.

I motori da 125cc e 300cc sono la vera forza di Aprilia SR Max. Il primo monocilindrico 125 a 4 tempi e 4 valvole è dotato di iniezione elettronica e giunge ad una potenza di 15 CV a 9.250 giri: i valori di potenza e di coppia massima sono di tutto rispetto fornendo ad Aprilia SR Max velocissime accelerazioni e riprese.