Skoda VisionS è il prototipo ibrido plug-in che anticipa il futuro dei SUV della casa boema al Salone di Ginevra 2016. Le linee di design sono influenzate dall’arte cubista della Repubblica Ceca e dalla tradizione del cristallo di Boemia con luci e ombre accentuate dal colore di carrozzeria Verde Isola. Con passo di 2,79 m, lunghezza di 4,70 m, larghezza di 1,91 m e altezza di 1,68 m, è basata sul pianale modulare MQB del Gruppo Volkswagen, è il primo modello della casa a sei posti, sviluppati su tre file.

Il motore a combustione della Skoda VisionS è ibrido plug-in: il 1.4 TSI con 156 CV di potenza e 250 Nm di coppia è affiancato da un motore elettrico che fornisce 40 kW di potenza continua a 220 Nm di coppia massima. Il sistema motore è integrato con una trasmissione DSG a sei rapporti che dirige la forza di trazione sulle ruote anteriori. Un secondo motore elettrico da 85 kW di potenza e 270 Nm aziona l’assale posteriore ma anteriore e posteriore funzionano in maniera indipendente grazie a una trazione integrale intelligente che non richiede alcun collegamento meccanico.

Grazie a 225 CV di potenza complessiva, la vettura accelera da 0 a 100 km/h in 7,4 secondi per una velocità massima di circa 200 km/h. Il modello – dichiara la casa – può percorrere 100 km con soli 1,9 litri di benzina, con emissioni di 45 grammi di CO2/km. La VisionS ha un’autonomia di 50 km in sola modalità elettrica e di 1.000 km utilizzando entrambi i sistemi di alimentazione. Il conducente della vettura può scegliere tra diverse modalità di funzionamento, da puro elettrico a modalità mista mentre la batteria agli ioni di litio con una capacità 12,4 kWh è posizionata davanti all’assale posteriore.

Oltre alla Skoda VisionS, al Salone di Ginevra 2016, la casa boema presenterà anche la Octavia RS 4×4 con motore 2.0 TDI 184 CV e cambio DSG che accelera da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi e raggiunge una velocità massima di 228 km/h. Secondo il sistema NEDC, la vettura consuma 4,9 litri per 100 km ed emette 129 grammi di CO2 per km (berlina). In anteprima anche una versione con cambio automatico della Octavia G-TEC, offerta in versione berlina e Wagon con motore 1.4 TSI 110 CV ed emissioni inferiori ai 100 grammi per chilometro. Infine prosegue l’ampliamento della gamma ScoutLine con la Fabia Wagon ScoutLine, disponibile con elementi estetici off-road ed equipaggiamenti pratici. Il modello è offerto con tutte le motorizzazioni della Fabia Wagon, che comprendono tre propulsori benzina (75 CV, 90 CV e 110 CV) e tre diesel (75 CV, 90 CV e 105 CV).