Skoda è una delle case automobilistiche più antiche del mondo. Nata nel 1895, oggi fa parte del Gruppo Volkswagen ma ha mantenuto intatta una sua personale anima e modo d’espressione.

L’azienda venne fondata nel 1895 da Václav Laurin e Václav Klement e, inizialmente, era un’officina di riparazione e produzione di biciclette; il suo quartier generale era a Mladá Boleslav, vicino a Praga, oggi capitale della Repubblica Ceca.

Una storia iniziata dalla bicicletta rotta di Václav Klement, un libraio di Mladá Boleslav, cittadina che al tempo faceva parte dell’impero austro-ungarico. Dopo diversi tentativi di contatto con l’azienda produttrice per trovare un rimedio al difetto e qualche incomprensione, Klement fu preso da un moto di stizza e decise di iniziare la propria attività nel settore delle biciclette.

Un piano ambizioso in un paese dove c’era molta concorrenza. Lì vicino, in località Turnov, Václav Laurin, produttore di biciclette, si trovava in disaccordo con il proprio socio. Questi era quello che mancava a Klement: una persona con conoscenze e l’ingegno tecnico. Lui, infatti, era un’abile venditore e uomo di marketing. I due formarono una società e, nel dicembre del 1895, iniziò le sue attività la Slavia, che rimase tale fino al 1905. Il successo fu immediato.

Il passo dalle biciclette ai veicoli a motore fu breve e avvenne già nel 1898- 1899, quando Laurin iniziò a lavorare su delle migliorie importanti della “motocyclette” dei fratelli Werner. Laurin decise di costruire il telaio attorno al motore per avere maggiore potenza. Un’intuizione geniale, solo la prima di una serie di soluzioni tecnologiche inedite. Nel 1903 le motociclette della Laurin&Klement presero parte a 34 gare internazionali, vincendone 32. Oggi Skoda conta su circa 25.900 dipendenti nel mondo ed è presente in più di 100 mercati.